RCC e l’amicizia con le radio trentine: la testimonianza di Michela

Michela GrazziRiprendiamo alcune riflessioni dal blog di Michela Grazzi, dove la nostra amica, giornalista di Trentino in Blu e membro del gruppo radio, racconta il suo viaggio a Caia.
Il cuore del viaggio – dal 3 al 15 ottobre – è stato un percorso di scambio, confronto e formazione con lo staff della Radio Comunitaria di Caia. Prosegue così l’amicizia con le radio trentine che ha sempre accompagnato RCC, fin dalla sua nascita.

LUNEDI’ 8 OTTOBRE 2012

“[…] un primo incontro di conoscenza e di pianificazione dei prossimi impegni: nei prossimi giorni diventiamo operativi, ma già oggi un bel primo assaggio. In 12,13 tra dipendenti e collaboratori hanno affollato la redazione: tutti pronti a mettersi alla prova. La buona volontà non manca: mi piace questo entusiasmo di chi vuole davvero capire i dettagli, i particolari dell’impresa in cui si son buttati per riuscire sempre meglio!!! Domande talmente specifiche da mettermi in difficoltà: ci sono cose, dubbi che noi oramai neanche ci poniamo più, diamo per scontati alcuni passaggi, alcuni elementi, il ruolo di questo mestiere. Evidentemente non è poi così! Mi ritrovo in questa voglia di capire i dettagli… mi sembra di tornare a quando saltavo qualche lezione […] per stare un paio d’ore in più in studio e vedere all’opera i miei colleghi! Si, decisamente un altro spirito. Ecco, alla fine sarò io a guadagnarci, ritrovando e riportando a Trento questo entusiasmo…

VENERDI’ 12 OTTOBRE 2012

“Negli ultimi due giorni sono stata molto in radio, con riunioni sempre partecipatissime e molte cose da dire… c’è una voglia di conoscere e sapere come lavoriamo in Italia che la settimana non basterà per affrontare tutte le domande. Come se poi noi potessimo avere tutte le risposte…MAGARI!!! In realtà è solo un confronto di esperienze, un tentativo di rendere partecipi anche loro di qualcosa che qualche anno in più di lavoro sule spalle […] può avermi insegnato! Speriamo non si aspettino qualche ricetta o rimedi miracolosi… Non ci sono verità assolute per “fare una buona radio”. Una radio è buona se si fa ascoltare, se risponde alle domande della gente. In questo caso se riesce a fare crescere la comunità in tanti piccoli (ma fondamentali) ambiti della vita quotidiana. E mi pare che ci stia riuscendo…

Annunci

One thought on “RCC e l’amicizia con le radio trentine: la testimonianza di Michela

  1. Pingback: Voce della gente – il reportage di Michela sull’incontro con RCC | Trentino e Mozambico – Insieme Juntos

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...