“…nella pozza di fango come nel divino cielo ugualmente passa la luna…”

Prima mostra

E il titolo della mostra fotografica che aprirà a Trento venerdì 15 febbraio 2013, presso la Sala Thun di Torre Mirana a cura di A Mundzuku Ka Hina (il nostro domani), Scuola laboratorio di comunicazione, Maputo Mozambico, prima tappa di un percorso che si articolerà in quattro avvenimenti/momenti. 

Il percorso intende narrare la storia quotidiana, esplorare il sentire ed i modi d’essere di donne, uomini, bambini ed anziani che vivono di rifiuti, si cibano di rifiuti e sui rifiuti crescono, senza averli generati. Si tratta del “popolo della discarica” di Maputo, capitale del Mozambico, certamente molto simile ai popoli delle discariche di tutto il mondo.

La narrazione trascende la loro condizione di degrado e colloca questa umanità a pieno titolo in una dimensione di bellezza che provoca, commuove e riscatta. Uno sguardo disincantato quello degli autori, uno sguardo che si muove dall’interno poiché gli autori delle immagini sono giovani, abituali frequentatori della discarica che, dal 2008, partecipano al “laboratorio di idee e confronto umanistico” A Mundzuku Ka Hina, laboratorio di fotografia, video, elaborazione digitale dell’immagine, alfabetizzazione digitale. Il loro sguardo sul mondo bypassa la superficie di pietismo con cui siamo abituati a descrivere queste realtà e che tutto appiattisce. Rompe i tabù dell’eticamente corretto poiché sopraffatto dalla visione di quella che è la quotidianità più normale e schietta degli autori. In questo più sincero approccio, le vicende e gli uomini della discarica acquistano una bellezza emozionante nella loro nauseante semplicità. 

Ideatore del progetto è Roberto Galante, architetto, con l’appoggio dell’Associazione Basilicata-Mozambico. Le immagini testimoniano la nascita di domande, di consapevolezze, l’emergere di verità profonde e nascoste, la conquista di strumenti, di visibilità, di dignità che investono non solo i singoli allievi, ma la comunità intera.

La Mostra sarà aperta dal lunedì al venerdì con il seguente orario: 10.30/13 e 16.30/19 Il sabato e la domenica dalle 11 alle 19) nella Sala Thun di Torre Mirana (via Belenzani 20).

In occasione della sua apertura, venerdì 15 febbraio alle ore 17.00, presso la sala Falconetto, verrà promosso un incontro pubblico di sensibilizzazione sul tema della mostra. Interverranno promotori e sostenitori dell’iniziativa, nonché il responsabile del laboratorio A Mundzuku Ka Hina, Roberto Galante.

Uva

La Mostra proseguirà, proponendo nuove immagini e nuove storie, presso la Parrocchia San Modesto di Aldeno (13/27 marzo) presso la Scuola Secondaria di 1° grado A.Manzoni, dell’I.C. Trento 6 (8/22 aprile) e presso la Sala di Rappresentanza della Regione Trentino Alto Adige (22/31 maggio).

Associazione promotrice: “A scuola di Solidarietà-la solidarietà si impara”  – per informazioni: ramgia1@dnet.it cell 339 759 3232

Locandina completa e presentazione

Annunci

One thought on ““…nella pozza di fango come nel divino cielo ugualmente passa la luna…”

  1. Pingback: “E non sono bestie, ma uomini, Maria…” | Trentino e Mozambico - Insieme Juntos

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...